Ducati.it

Diventa socio Ducati Sardinia DOC

Ultime News

01.05.2019

Ducati Vs Vespa in pista (07/07/19)

Pista e strada, lo prima prova totale!

Football: Ducati Vs Procura Minori Cagliari

9 - 5 per Ducati con tanto divertimento

 08/04/2010 - E finalmente siamo arrivati alla partita che tanto attendevamo, un match esterno che sancisce una collaborazione mirata al divertimento e alla coesione fra il nostro Club Ducati e gli amici della Procura della Repubblica per i Minorenni di Cagliari. In primis ringraziamo Mauro Caria per l'organizzazione e per la sempre grande stima che accomuna i nostri rapporti .

SQUADRA DUCATI SARDINIA DOC
Alessio Noto - portiere 1
Stefano Passera - portiere 2
Francesco Usai - difesa
Giovanni Maxia - difesa
Stefano Tuveri - centrale
Marco Manca - centrale
Michele Tocco - attacco
Efisio Cinus - attacco
Filippo Tuveri - Attacco
Giorgio Serci - Supporto (non ha potuto giocare)

SQUADRA AMICI "PROCURA DELLA REPUBBLICA PER I MINORENNI CAGLIARI"
Giuseppe Scibilia - portiere
Gianpiero Caredda - difesa
Lello Madeddu - difesa
Ignazio Muggironi - difesa
Gianni Sanna - centrale
Mauro Caria - centrale
Marcello Gaviano - attacco
Ignazio Locci - attacco
Franco Usai - Attacco

L'ESORDIO

Si comincia alle 21.00 sul campo a 7 che domina tutta la struttura dell'impianto sportivo Ossigeno, nostro ormai abituale terreno di gioco. Subito le squadre prendono conoscenza dei vari giocatori, ci si presenta e ci si riscalda insieme. Seguono subito le foto di rito con le singole squadre e mischiate, del resto siamo tutti appassionati di sport e pertanto è bello considerarci tutti insieme.

INIZIA LA PARTITA
Non avevamo ancora giocato nel campo a 7 e inizialmente siamo rimasti piuttosto arretrati proprio perchè non abituati agli spazi più larghi e anche perchè la squadra della Procura della Repubblica era ben piazzata. All'inizio ci si prende le misure, si capisce come muoversi e ci si studia per poi cominciare a correre un pò. I primi a sbloccare il punteggio sono proprio i ragazzi della Procura che, con un ottimo gioco e costruendo una bella azione, riescono a infilare in rete il nostro Alessio che, poco dopo, dovrà addirittura lasciare la partita a causa di una pallonata che gli gonfierà l'occhio al punto da dover cedere il posto a Stefano Passera (che ha fatto delle favolose parate) supportato da Giovanni Maxia (ottimo anche lui in difesa) che sostituiva Stefano Tuveri.
La partita prosegue in continuo crescendo con azioni sempre più ardite e energiche in cui i giocatori si fronteggiano in modo maschio ma sempre con estrema correttezza. Qualche volta si ruzzola, qualche volta si scivola, qualche volta ci si becca la classica spallata o si vola sull'erbetta ma del resto il gioco è bello perchè si dà sempre il massimo!
Dopo 10 minuti arriva finalmente il pareggio e grazie al lavoro svolto dagli attaccanti, in 20 minuti si raggiunge il punteggio di 6-4 per il Ducati Club. Ottime le azioni dei singoli trascinati da Filippo Tuveri, Michele Tocco, Efisio Cinus e centralmente da Marco Manca. A dispetto del punteggio non vi era mai una reale tranquillità in quanto i ragazzi della procura sono sempre stati attentissimi e pressanti in attacco. Sostanzialmente si è assistiti ad una partita molto equilibrata che si è risolta solo nella parte finale in cui si sente maggiormente la fatica e dove gli scatti si fanno sentire di più nelle gambe. Ottimo il lavoro di Michele Tocco che ha segnato 3 goal grazie ad un lavoro corale e una buona difesa che è stata sempre in grado di gestire bene i contropiedi. Sempre ottimi e determinati gli attaccanti della Procura che grazie alle incursioni laterali di Franco Usai, Giuseppe Gavino e Ignazio Locci coadiuvati da Mauro Caria, si sono sempre resi pericolosissimi. Ben due i gual in meno che la loro squadra può recrinimare a causa di imprecisioni di tiro che hanno salvato la nostra squadra Ducati. Encomiabile anche la loro difesa che, pur essendo spesso messa in crisi dal nostro attacco ha comunque venduto cara la pelle vista la velocità di Marcolino, Efisio e Filippo, davvero fulminei.
Bella anche la minisfida tra Mauro Caria e Francesco Usai che, dopo un reciproco "volo" iniziale si è sostanzialmente conclusa con un abbraccio divertito tra due sportivi di cuore. La prossima volta metteremo tutti e due la tuta da aviatore! :-)

Con la sirena di fine partita si chiude anche il match. L'occasione è giusta per lo scambio di targhe fra le due squadre che rispettivamente leggono il messaggio contenuto. Una stratta di mano di sincera amicizia suggella la bella serata prima di andare tutti negli spogliatoi per una doccia calda.

COME E' FINITA


Punteggio finale chiuso con un 9 - 5 per il Ducati Sardinia DOC, ma la cosa più bella erano i sorrisi di tutti, le facce divertite per la bella sfida e per lo show mostrato in campo. Certo non siamo professionisti ma tutti diamo del nostro meglio. Forse è proprio per questo che sappiamo goderci tutti il vero spirito sportivo. Ciò che importa di più è che si sia avviata questa collaborazione e sodalizio, speriamo presto di ritrovarci in campo per una nuova avventura sportiva a scopo benefico. Staremo a vedere!!!!

ATTENZIONE:

Un ringraziamento speciale và dato a tutti i giocatori partecipanti in quanto questo genere di eventi sono molto rari e fanno parte di un bagaglio di esperienza che negli anni ci farà capire ciò che abbiamo costruito nel tempo, ci farà rendere conto dell'importanza che attraverso un gesto sportivo, una semplice amicizia, si può arrivare a ottenere risultati importanti e dare un immagine di gruppo sempre più forte e di rilievo. Queste targhe rappresentano il nostro spirito e la nostra dedizione al costruire passione e valori umani di spessore. Grazie a tutti voi!

DUCATI SARDINIA DOC STAFF