Ducati.it

Diventa socio Ducati Sardinia DOC

Ultime News

01.05.2019

Ducati Vs Vespa in pista (07/07/19)

Pista e strada, la prima prova totale!

DUCATI WPM - World Kart GP 2015

Ecco come andata!

DUCATI WORLD KART GP - TROFEO UFFICIALE
Sardegna, 05 giugno 2015, in occasione del World President Meeting 2015, si è svolta presso lo Skondoor di Sestu la gara mondiale riservata a tutti i piloti Ducati rappresentanti di club, una vera e propria elite di piloti appassionati provenienti da tutto il globo. Un evento unico nel suo genere e una grande battaglia di altissimo livello. Ben 24 paesi e 56 rappresentanti, tre ore di attività intensa per stabilire la nazione e il pilota più forte del mondo. Favoriti gli italiani e soprattutto i piloti dell'isola ospitante anche se il circuito è stato variato e ammodernato proprio il giorno dell'evento per cui…..tutto incerto e tutto da rivedere.

Netto il salto di qualità sia dal punto di vista dell'organizzazione già ottima sviluppata e collaudata da anni con il Ducati Sardinia DOC nei suoi trofei interni, questa volta però ci si è superati, del resto una giornata così difficilmente si scorda!
Accoglienza definita dal club sardo e dallo staff Skindoor in inglese e italiano con spiegazione delle regole base. Batterie di qualifica e gare eliminatorie. Area food interna ed anche esterna con grigliata e tanta coreografia! Musica di sottofondo e…..motori che si scaldano e si preparano a far divertire i piloti.

Presenti anche alcuni delegati della Direzione di Ducati e grande seguito mediatico in direttissima grazie agli ormai comuni smartphone che ogni presidente internazionale usava per comunicare ogni cosa che accadeva.

ECCO COME E' ANDATA

Dopo una qualifica molto bella si è giunti ad una finale per la quale tutti erano curiosi di vedere il verdetto! Dalle qualifiche infatti si è compreso bene che sarebbe stata una grande gara, molto accesa. Giorgio Serci ha subito messo in chiaro di essere il pilota da battere con un ottimo giro veloce, dietro tutti raggruppati e vicini, a un decimo e poco meno si dividevano la seconda griglia di partenza. 4° Franz Sardokan, l'altro pilota sardo favorito e penalizzato dal traffico. Forte anche Mardriano il pilota di Prato oltre ai temibili piloti della Croazia e Belgio.

QUALIFICHE GENERALE (Primi 5 posti)
1    GIO78                          5    49.987   
2    MANDRIANO               5    50.777    0.790
3    ALVARO                       4    50.819    0.832
4    FRANZ SARDOKAN    5    50.866    0.879
5    BITTERMAN                4    50.941    0.954


LA GARA

Subito alla partenza Giorgio Serci (Gio78) ha impiegato un pochino a liberarsi dai diretti inseguitori che si sono ben organizzati per replicare le traiettorie dal pilota sardo e guerreggiare il più possibile sperando in un errore. Serci però ha preso ritmo e non ha mai smesso di controllare la situazione prendendo pian piano terreno, insomma.....quasi caso chiuso salvo imprevisti. Avvincente invece la sfida delle retrovie dove in 4 piloti si sono davvero fatti la guerra fino alla fine. L'ha spuntata Francesco Usai (Franz Sardokan) che dopo essere sceso di una ulteriore posizione alla partenza, 5° posto, ha poi ripreso il passo fino a risalire e recuperare in seconda posizione un sorpasso dopo l'altro segnando anche il giro veloce della gara. Ma Serci non ha mai perso ritmo e gli è bastato semplicemente capitalizzare il vantaggio preso all'inizio, ben 6 secondi a fine gara da Usai!
Podio tutto italiano quindi con un 4° posto sfuggito a Nicola Sabattini sul finale e ben combattuto da Carlos Trivellato, primo dei piloti non italiani. Gruppo compatto fino alla fine per le altre posizioni dove Bitterman l'ha spuntata contro gli altri piloti.

Grande il gesto di sportività di tutti i presidenti mondiali che a fine gara hanno applaudito i piloti sardi che, per ricambiare e per dar spazio ai piloti ospiti, hanno scelto di non essere premiati in quanto comunque avvantaggiati da una parziale conoscenza della pista (ricordiamo seppur modificata il giorno prima) cosa molto apprezzata dai partecipanti. Infatti in queste competizioni ciò che emerge e l'amicizia e lo spirito d'unione a discapito della pura competizione. Questo è essere amici!

FINALISSIMA MONDIALE
Cla    Nickname                                             Giri      
1    GIO78 (Giorgio Serci)                                10                 49.853     ITALIA **
2    FRANZ SARDOKAN (Francesco Usai)     10    6.334    49.838      ITALIA **
3    MANDRIANO (Fabrizio Biscardi)               10    9.670    50.466      ITALIA 1°
4    RACER X (Carlos Trivellato)                     10    14.089    50.422     SPAGNA 2°
5    ALVARO (Nicola Sabattini)                        10    15.452    50.394     ITALIA 3°

6    BITTERMAN (Sasa Bitterman)                  10    19.263    51.125     CROAZIA
7    MR WELLENS (Peter Wellens)                 10    19.914    50.994      BELGIO
8    DEVYDUCATI (Devonne Duerbaum)       10    20.735    51.117       USA
9    BURNOUT (Luis Salvador)                       10    21.186    50.874       PORTOGALLO
10    HEC LO (Hector Lomeli)                         10    23.834    51.169       MESSICO

Si ringraziano:

Giuseppe Filippi e il suo Staff di Ducati per la collaborazione, Alessandro Saba, Doriano Mucelli, Teresa Caria per il servizio fotografico. Inoltre, Alessandro Usai e lo staff dello Skindoor oltre allo staff del Ducati Sardinia DOC.