Ducati.it

Diventa socio Ducati Sardinia DOC

Ultime News

01.05.2019

Ducati Vs Vespa in pista (07/07/19)

Pista e strada, lo prima prova totale!

Ducati Sardinia Pallanuoto pro ASGOP

18 gennaio 2008

SQUADRA DI PALLANUOTO:
18 gennaio 2008, una data da ricordare. Se non avete mai visto dei motociclisti diventare improvvisamente giocatori di pallanuoto, se pensavate che una persona che non sà nuotare possa diventarne il portiere e parare tre tiri micidiali, se credevate che tutto questo fosse impossibile e che non potesse realizzarsi animando una giornata favolosa e rendendo felici tutti i partecipanti e le persone accorse a vedere l’evento……..beh, vi sbagliavate. E’ proprio grazie ad un po’ di pazzia e sana voglia di fare che abbiamo contribuito ad aiutare l’ASGOP.


L'ARRIVO
La mattina alle 11.00 eravamo a Iglesias proprio per questo, per collaborare con l'amico Luciano Musu (l'organizzatore delle attività per l'ASGOP) e per far partire il programma degli eventi insieme ai ragazzi del Ferrari club coordinati da Michele Tocco (Rocco). Il tutto si svolgeva all'interno del grande piazzale e della rimessa del corpo dei Vigili del Fuoco. All'arrivo ci attendeva uno schieramento di persone composto da genitori dei bambini dell'associazione, amici, curiosi e appassionati di motori.
Dopo un pò di "show" è partita la dimostrazione dei Vigili che hanno mostrato le varie tecniche di soccorso in varie condizioni (auto in fiamme, bombole del gas con perdita e fiamma, soccorso da grandi altezze ecc) con imbragature sia in caso di persone che con animali. Alla fine anche un piccolo esempio di cani addestrati per il supporto al soccorso, molto apprezzato dai bambini. Le Ferrari sono andate via verso le 12.30 lasciando la scena alle mitiche Ducati che, come richiesto dall'organizzazione, erano presenti con una delegazione, al fine di far vedere alcuni dei modelli principali della gamma e per le foto con i bambini e i piloti.
Tutta la gente quindi si è riversata nella rimessa della sala principale in cui ad inizio manifestazione è stata fatta anche una messa. Bellissimo il momento in cui tutti i bambini si sono letteralmente lanciati a caccia di un gadget Ducati e di tanti piccoli omaggi che sono stati messi a disposizione dal club al fine di lasciare un ricordo a tutti.


LA PARTITA
Ore 14.30 spostamento al centro sportivo in cui abbiamo potuto ammirare una struttura modernissima, dotata di tutte le macchine più moderne per lo sport sia in palestra che per le attività di piscina (davvero molto bella). Dopo una breve esercitazione dei vigili del fuoco sul salvataggio in acqua, è arrivato il momento della partita di pallanuoto in cui la rappresentativa Ducati Sardinia DOC e Michele per il Ferrari Club (anche se stà diventando Ducatista) giocava contro la squadra di pallanuoto locale. Naturalmente, visto che volevamo arrivare preparati, nessuno aveva mai giocato a pallanuoto in vita sua e il giorno prima pare che tutti abbiano fatto le 3 o le 4 del mattino! Evidente era quindi la forma fisica generale!
Comunque, precisi come orologi e muniti di costume e accappatoio DUCATI, ci siamo fatti trovare pronti alla sfida. Primi tiri di prova per prendere confidenza con il pallone e con i passaggi. Rocco in attacco, Francesco a centrocampo e Sebastian in porta a coprire i punti nevralgici.
Arbitro in posizione e definizione di "qualche regola in meno per noi" che eravamo novellini, e subito inizia la partita con un assedio della squadra di Iglesias (BIANCHI) che segna una facile rete ma......dopo un paio di azioni dove prima è stata presa una traversa e poi il portiere avversario ha parato un tiro di Michele..ecco arrivare il pareggio!!! La partita è senza soste e segue quindi un'altro assedio dove il povero Sebastian viene bucato impietosamente per il 2-1 avversario.
Secondo tempo dei 3 concordati all'insegna degli avversari che ci martoriano forti di un fiato e di una preparazione fisica superiore fino al 4-1.Ed ecco anche quì il colpo di scena perchè la fine del tempo ci ha visto recuperare forze e orgoglio e attaccare prendendo l'assedio agli avversari ma senza reti. Non si capisce cosa sia successo ma da quel momento tutto è cambiato e si è visto il "gruppo"!
Riunione pre 3° tempo e riorganizzazione della squadra con Michele più al centro e Franz in attacco. Si riprende e....parata di Sebastian SPETTACOLARE e rilancio a Francesco in attacco che scatta lasciando tutti i polmoni ma si ritrova solo davanti al portiere....i due si guardano e.....rete!!!! Esaltazione, e siamo 4-2! Altri due attacchi della squadra bianca e ottima difesa con contrattacco e un palo di Michele.
Gli avversari chiudono di più e si rendono sempre più insidiosi e prima Francesco sfiora l'incrocio dei pali e poi Michele viene bloccato due volte poco prima del tiro.
Sebastian para altre 2 volte in modo eccezionale fino a che Francesco e Michele si trovano nuovamente in avanti e......rete di Michele nonostante i due avversari vicini!!!
Finisce così una partita esaltante con un 4-3 insperato che ci ha fatto divertire tantissimo!!!!!
Sul finale un pò di relax in piscina durante le attività di acquagym delle ragazze e un pò di ristoro al bar con tanto di panettone al cioccolato offertoci dall'ASGOP e il ringraziamento degli organizzatori e dello staff del centro sportivo.
Alla fine si può dire solo........grandi ragazzi!!!!


LE PAROLE DEI SOCI:

GIORGIO SERCI: siamo una squadra eccezionale! Dimostriamo sempre a tutti la nostra semplicità e la capacità di fare con il cuore qualcosa di buono per il prossimo.
EFISIO CINUS: grazie mille, mi ha fatto molto piacere esserci, è sempre bello partecipare a queste iniziative e stare in vostra compagnia.
SEBASTIAN MOI: Indipendentemente da ogni cosa ne usciamo sempre da signori...non è la puntualità, il come siamo vestiti, o il fare gli sboroni che ci distingue. E' il capire la situazione e saperla gestire, trasmettere calore a chi ci conosce prima come ducatisti e pochi attimi dopo come quei bravi ragazzi che tutti conoscono! A ognuno il suo ruolo. Non siamo una famiglia, siamo una fabbrica che costruisce realtà alla portata di tutti senza tirarcela, siamo semplicemente noi! Ci distingue.
MENUEL SIRA: sono molto contento per come mi sono trovato bene, davvero un'altra bella esperienza e davvero un bel gruppo. Non mi immaginavo una cosa così bella.