Ducati.it

Diventa socio Ducati Sardinia DOC

Ultime News

01.05.2019

Ducati Vs Vespa in pista (07/07/19)

Pista e strada, la prima prova totale!

11 Ducati Sardinia GP Kart (7 Indoor) 2019

24 Marzo 2019..inaspettato, combattuto, titolato, pazzesco!

11° Ducati Sardinia Kart (7° Indoor) 2019. Evoluzione continua e gare non adatte ai deboli di cuore! Ma…..che spettacolo!!!!

Quota 11 ANNI, si passa alla nuova decade ed esperienza, energia, grinta, confronto, emozioni, non sono mancati! Se ad una truppa di piloti di primo livello aggiungi i top driver della squadra ufficiale del circuito, un campione Sardo di Kart, il detentore del record della pista, una manciata di titoli del trofeo in gara….le premesse sono SUCCOSE! Ma non bastava, aggiungi ai Ducatisti anche i piloti del Vespa Club Cagliari al primo trofeo, aggiungi la sfida donne fra Ducatiste e Vespiste e il gioco è fatto! Tutto da giocare con adrenalina mista ad emozione e curiosità per vedere cosa accadrà questa volta! Nulla è scontato!

FORMULA DONNE

Le donne, al fine di garantire la massima sicurezza, hanno come sempre avuto uno spazio loro dedicato con formula basata sul giro veloce. Ben 15 minuti per prendere confidenza con la pista e i kart. In questa gara Ducatiste e Vespiste sono state unite insieme. Ogni ragazza in gara è stata dotata di tutto l’abbigliamento tecnico e totale assistenza per settaggio e preparazione del kart in base alle proprie esigenze di guida.

FORMULA PILOTI VESPA
La prima edizione del GP Kart Vespa era la più interessante, solo due i piloti con esperienza mentre tutti gli altri erano al primo evento test race! Due i sottogruppi, expert e junior! In questo caso la gara era sviluppata su 7 minuti di qualifica e 10 di gara. Valori tutti da vedere e tante incognite anche se nel gruppo si respirava la più sana aria di "energia" e voglia di mettersi alla prova!

FORMULA PILOTI DUCATI
Quest’anno la formula di gara è stata unica, una categoria di "ferro" davvero difficile e molto agguerrita con nomi titolatissimi che ha selezionato molto i partecipanti. In primis i piloti di riferimento della squadra ufficiale della pista (a titolo di show) ed a seguire la pattuglia Ducati Sardinia DOC con uno schieramento di prim’ordine e campioni storici quali Alessandro Picciau (You Too), Riccardo Carboni (Riky.), Daniel Concas (Jeck Duca), Francesco Usai (Franz Sardokan), Alessandro Carta (Cenz). Favorito Alessandro Carta che attualmente disputa anche il trofeo nazionale Campione. Ma nulla è scontato!
Per questo gruppo la gara era ben più massacrante e intensa. 10 i minuti di prove libere con kart ad estrazione, 5 minuti di qualifiche, 12 giri per la prima manche e 14 giri per la seconda manche. La somma dei punteggi delle manche avrebbe determinato il risultato finale!

RACE 1: GP KART DONNE (VESPA E DUCATI CLUB)

Dopo la pausa pranzo / ristoro sono entrate per prime in pista le donne dei rispettivi club Vespa e Ducati. Si è pertanto proceduto al briefing sulle regole e svolgimento della gara.

Coraggiose e tenaci le donne dei club a due ruote più blasonati non hanno fatto brutta figura, anzi. Simona Podda (Fulminata) ha subito mostrato di avere una marcia in più dando da subito distacco alle immediate inseguitrici anche se  Elisa Grasso (Elisag) e Veronica Contu (Vero14) non sono state a guardare. Elisa Grasso ha subito iniziato a migliorare i suoi tempi sul giro fino ad avvicinare pericolosamente Simona Podda che sul finale ha centrato la costanza sul giro e affinato il ritmo di gara con un best lap ottimo. Elisa Grasso, a questo punto, nonostante avesse dato il massimo con un notevole increscendo sul miglior tempo ha iniziato a tenere sotto controllo Veronica Contu che, seppure in forte difficoltà nei primi 3 giri si è poi sbloccata andando a migliorare nettamente anche se tardi per avvicinare l’avversaria.

       Nome e cognome            Best laptime          Distacco
1) Simona Podda (DUCATI CLUB)     1.10.295                0.000
2) Elisa Grasso (VESPA CLUB)          1.16.193                6.102
3) VERONICA CONTU (VASPA CLUB)    1.27.036               11.163

Tiene alto l’onore delle Ducatiste Simona Podda ma le Vespiste si sono ben posizionate e hanno mostrato carattere da vendere, il prossimo anno ne vedremo delle belle!!!

RACE 2: GP KART VESPA CLUB CAGLIARI

Interessantissima la gara riservata al Vespa Club! Presente anche il Presidente Maurizio Vannini (che la scorsa edizione aveva addirittura partecipato all’interno della qualifica della gara Ducati) per dare supporto ai suoi piloti. La prima edizione non si scorda mai e del resto i primi sono sempre i più coraggiosi! Solo due i piloti esperti e favoriti, Mario Broi (Veneziedda) e Stefan Bianchi (Stef). Tutti gli altri……tutto da vedere!
Qualifiche combattute subito tra Broi, Bianchi e Saba, Melis e Denotti a breve distanza si davano battaglia sui centesimi di secondo mentre Piras e Condrò seguivano leggermente distaccati. La spunta alla fine Mario Broi con un miglior tempo di tutto rispetto: 1.01.717. Ma la gara è ancora tutta da vedere.

Così la GRIGLIA POST QUALIFICA:
       Nome e cognome         Best laptime         Distacco
1)   Mario Broi                1.01.717              0.000      EXP
2)   Stefano Bianchi           1.03.416              1.699      EXP
3)   Giorgio Saba              1.06.402              4.685      NEW
4)   Roberto Melis             1.08.047              6.330      NEW
5)   Simone Denotti            1.09.931              8.214      NEW
6)   Nicola Piras              1.17.113              15.396     NEW
7)   Riccardo Condrò           1.22.755              21.038     NEW

Ora si fa sul serio! Le prove avevano iniziato a dare un idea delle forze in gioco ma la gara è sempre tutta da vedere e i tempi, con l’aumento dell’esperienza dei piloti, possono scendere drasticamente. Subito alla partenza scatta bene Broi tallonato da Bianchi che dopo i primi 3 giri inizia ad essere insidioso avvicinando addirittura il suo avversario. Saba invece non è riuscito a tenere il passo dei primi due e qualche piccolo errore gli ha fatto perdere il contatto rendendo più opportuno mantenere la posizione facendo gara a se come primo della categoria esordienti. Dietro la battaglia era acerrima e allo stesso tempo correttissima fra Roberto Melis e Simone Denotti che hanno praticamente fatto tutta la gara insieme. Miglior giro di Denotti ma Melis alla fine ha tenuto e difeso bene la posizione fino alla fine senza fare errori gravi. Sorprendente invece il miglioramento di Riccardo Condrò a danno di Nicola Piras. Molto bella la battaglia fa i due. Piras infatti nei primi due giri ha dato subito prova di un buon passo per poi invece incorrere in alcuni errori di "foga" sfruttati a pieno da Condrò che a sua volta ha iniziato ad inanellare una serie di giri in costante miglioramento (ben oltre 6 secondi rispetto al best lap precedente).

Così la classifica FINALE dei primi:
       Nome e cognome         Best laptime         Distacco
1)   Mario Broi                1.01.318              0.000      1° EXP
2)   Stefano Bianchi           1.01.403              3.204      2° EXP
3)   Giorgio Saba              1.04.607             44.163      1° NEW
4)   Roberto Melis             1.06.014           1.00.583      2° NEW
5)   Simone Denotti            1.05.717           1.01.335      3° NEW
6)   Riccardo Condrò             1.15.810             2 Giri      NEW
7)   Nicola Piras                    1.11.808             2 Giri      NEW


RACE 3: GP KART DUCATI SARDINIA DOC 2019 (TOP DRIVER)

Sul finale si mette sempre la ciliegina sulla torta e questa volta la torta era bella farcita!

PROVE LIBERE:

Subito dalle libere Alessandro Carta (Cenz) ha impressionato imponendo un miglior tempo di 58.775 tale da surclassare gli avversari e costringerli ad inseguire. A sorpresa Francesco Usai (Franz Sardokan) supera di 0.035 un fortissimo Riccardo Carboni (Riky.) a sua volta seguito da Contu, Concas e Picciau, tutti a meno di 0,2 decimi! Questo a testimonianza dell’elevatissimo livello e dei distacchi a dir poco infinitesimali! Poco più indietro stanziava il 2° gruppo dei piloti della categoria media (anch’essi comunque molto forti). Tra essi la spuntava Alessandro Corona seguito da un rinnovato Matteo Zucca e Alessandro Molino tallonato da Andrea Meloni! Ma mancava ancora la qualifica per la griglia di partenza!!!

QUALIFICA:
Se le libere erano emozionanti le qualifiche lo erano anche di più!! Carta non sbaglia un colpo e tiene la testa della classifica e il primo posto in griglia ma vede ridotto il distacco dal secondo che si conferma Usai che a sua volta  distacca leggermente Carboni mentre prende una posizione Concas ai danni di Contu. Per problemi con il kart resta insolitamente attardato Picciau che vede già una difficile doppia finale a causa dei guai con il mezzo. Molino invece tiene a bada Zucca, Corona e Meloni che restano tutti incollati in 2 decimi di secondo!

Così la classifica QUALIFICHE dei primi 5:

       Nome e cognome         Best laptime         Distacco
1) Alessandro Contu          58.663               0.000
2) Francesco Usai             59.453              0.810
3) Riccardo Carboni           59.727              1.023
4) Daniel Concas              59.939              1.212
5) Alessandro Contu          1.00.068             1.341

FINALE 1:
Tanta attesa per la finalissima e svelate le prime sorprese, ora si passa alla resa dei conti. La classifica a sorpresa vede dal secondo al 5° posto molte incognite che di li a poco avrebbero dato luogo a una lotta furibonda! Partenza lanciata e dopo la terza curva, in cui Usai aveva recuperato terreno su Carta, Carboni ha subito affondato un sorpasso con frenata al limite sullo stesso Usai. La manovra però ha generato un contatto fra i due che sono finiti entrambi lunghi verso l’esterno permettendo ai due avversari vicini (Concas e Contu) di prendere la seconda e terza posizione con leggero distacco. Nel mentre i due (Carboni e Usai in ordine) riprendevano la corsa con tutti gli altri inseguitori alle calcagna. Intanto Carta capitalizzava il vantaggio e prendeva ritmo, dietro avveniva una lotta senza tregua. Concas teneva ritmo mentre Contu, che vedeva arrivare in recupero veloce sia Carboni che Usai francobollati, con assoluta sportività dava spazio ai due avversari notando il ritmo più veloce. Sfruttando un errore di Carboni Usai riusciva a ripassare avanti incrociando la traiettoria in una doppia curva. Ma non finisce qui! Usai a questo punto si trovava dietro un ormai recuperato Concas nel tentativo di trovare un punto di passaggio. Ricompattato quindi il gruppetto Concas, Usai, Carboni e Contu la tensione era massima! Mentre Concas cedeva il passo a Usai, il rallentamento dei due ha coinciso con l’arrivo sparato e deciso di Carboni che ha determinato un triplo contatto dei piloti che poi è stato sanzionato dai direttori di gara su Carboni che ha perso ben 3 posizioni. Nel gruppo a seguire Picciau è riuscito a tenere a bada agevolmente l’altra parte della battaglia fra Molino, Corona, Zucca e Meloni. Corona, nonostante un tempo migliore ha pagato qualche errore che è stato sfruttato a pieno da Molino! Proprio sul finale Contu invece sopravanzava Concas a sorpresa. Ma che finale……!!!!

CLASSIFICA GARA 1 PRIMI 10:
1) Alessandro Carta (CENZ)           58.495     pt 25 EXP
2) Francesco Usai (FRANZ SARDOKAN)   59.273     pt 20 EXP
3) Alessandro Contu (PILLONEDDA)     59.441     pt 16 EXP
4) Daniel Concas (DANY87)            59.827     pt 13 EXP     
5) Riccardo Carboni (RICYC.)         59.191     pt 11 EXP        
6) Alessandro Picciau (YOU TOO)     1.00.356    pt 10 EXP  
7) Alessandro Molino (ALEX-81)      1.01.398    pt 9  MED      
8) Alessandro Corona (ALE27)        1.00.874    pt 8  MED       
9) Matteo Zucca (ZUCCHINA)          1.01.110    pt 7  MED     
10) Andrea Meloni (PACCIO)          1.01.827    pt 6  MED    

FINALE 2:
Dopo una tale bagarre e battaglia senza esclusione di "defibrillatori" si è osservato qualche minuto di pausa prima dell’ultima manche al fine di dar respiro ai piloti ed ai mezzi. In gara 2, rispetto alla precedente, si è tenuto l’ordine di partenza della prima gara.
Nuovamente pronti per la successiva e ultima battaglia, i piloti si sono disposti in fila indiana per il giro lanciato. Alla bandiera verde Carta ha ripreso subito ritmo in modo inesorabile tenendo una media sempre sotto il 59.00 seguito da Usai che comunque ben presto si è trovato solo ed a sua volta ben distaccato da Alessandro Contu. Proprio Contu questa volta ha guidato tenendo da subito distacco da Concas che comunque lo ha tallonato fino alla fine. Picciau sempre alle prese con un kart poco prestazione ha potuto solo tirare avanti fino alla fine non potendo esprimere al meglio le proprie possibilità ed attaccare gli altri avversari. Degli inseguitori della categoria media il migliore si è confermato Alessandro Molino in costante miglioramento anche sul giro veloce. Questa volta per Alessandro Corona nulla da fare mentre, fuori dai giochi Matteo Zucca (a causa di un pranzo "troppo calorico" che lo ha fatto desistere alla seconda manche, il terzo posto di categoria è andato a Andrea Maloni.

CLASSIFICA GARA 2 PRIMI 10:
1) Alessandro Carta (CENZ)           58.324     pt 25 EXP
2) Francesco Usai (FRANZ SARDOKAN)   59.043     pt 20 EXP
3) Alessandro Contu (PILLONEDDA)     59.318     pt 16 EXP
4) Daniel Concas (DANY87)            59.505     pt 13 EXP     
5) Alessandro Picciau (YOU TOO)      59.894     pt 11 EXP
6) Alessandro Molino (ALEX-81)      1.00.414    pt 10 MED      
7) Alessandro Corona (ALE27)        1.01.030    pt 9  MED            
8) Andrea Meloni (PACCIO)           1.00.881    pt 8  MED 
9) Riccardo Carboni (RICYC.)         59.436     pt 7  EXP
10) Matteo Zucca (ZUCCHINA)           rit.        

GRADUATORIA FINALE A PUNTI:

Ed ecco la graduatoria delle due manche in cui restano purtroppo penalizzati, rispetto ai reali valori in campo, Carboni, Zucca e Picciau. Entusiasmanti, sia per lo spettacolo che per la grinta della guida, le varie battaglia di gruppo e sottogruppo. Un plauso a Alessandro Carta che si conferma il pilota in assoluto più forte e veloce del gruppo Ducati. L’anno prossimo sarà un’altra bella avventura!

CLASSIFICA GARA 1 PRIMI 10:
1) Alessandro Carta (CENZ)           58.324     pt 25 + 25 = 50 EXP
2) Francesco Usai (FRANZ SARDOKAN)   59.043     pt 20 + 20 = 40 EXP
3) Alessandro Contu (PILLONEDDA)     59.318     pt 16 + 16 = 32 EXP

4) Daniel Concas (DANY87)            59.505     pt 13 + 13 = 26 EXP     
5) Alessandro Picciau (YOU TOO)      59.894     pt 10 + 11 = 21 EXP         
6) Alessandro Molino (ALEX-81)      1.00.414    pt 9 + 10 = 19 MED      
7) Alessandro Corona (ALE27)        1.00.874    pt 8 +  9 = 17 MED       
8) Riccardo Carboni (RICYC.)         59.191     pt 11 + 7  = 17 EXP      
9) Andrea Meloni (PACCIO)          1.01.827     pt 6 + 8 = 14 MED 
10) Matteo Zucca (ZUCCHINA)          1.01.110    pt 7 + 0 nc = 7 MED

Si chiude così il trofeo 2019 in cui abbiamo visto in azione due mondi che rappresentano il meglio dello stile Italiano nel mondo dei motori insieme a Ferrari, la Ducati e la Vespa con i loro protagonisti, i piloti.
Unire due club fatti di storie diverse e allo stesso tempo così vicine ha reso questo trofeo ancor più avvincente. Si ringrazia Maurizio Vannini (Presidente Vespa Club Cagliari) e il suo staff per la collaborazione. Ringraziamo inoltre tutti i piloti che hanno partecipato, le meravigliose famiglie che hanno portato i loro piccoli a godere della festa e dello spettacolo dei rispettivi papà in gara e che, in qualche caso, hanno anche potuto provare i kart junior. Si ringrazia Alessandro Usai e la Direzione dello Skindoor di Monastir per il prezioso e inestimabile supporto organizzativo. La prossima edizione privilegeremo i gruppi alle prime esperienze e le ragazze attraverso categorie più abbordabili e appetibili come testato in questa edizione!
Prossima tappa Kart a novembre con l’attesissima Endurance e Trofeo Filippo Sanna 2019!

LO STORICO:

ALBO TROFEO "PILOTI DUCATI KARTING FORTE VILLAGE RESORT:

2009: 1) Giorgio Serci - 2) Francesco Usai - 3) Paolo Caocci      BEST LAP 2009: 0:39.157 Giorgio Serci
2010: 1) Francesco Usai - 2) Giovanni Maxia - 3) Giordano Loi   BEST LAP 2010: 0:39.477 Francesco Usai
2011: 1) Efisio Cinus - 2) Francesco Usai - 3) Giuseppe Guida BEST LAP 2011: 0:38.077 Francesco Usai
2012: 1) Francesco Usai - 2) Giorgio Serci - 3) Federico Demarchi BEST LAP 2012: 0.38:382 Giorgio Serci
ALBO TROFEO PILOTI DUCATI KARTING INDOOR - SKINDOOR SESTU:
2013: 1) Giorgio Serci - 2) Marco Anedda - 3) Roberto Argiolas
Internazionale: 1) Francesco Usai (DOC SARDINIA - ITA) - 2) Riccardo Carboni (DOC SARDINIA - ITA) - 3) DOC LIONE (FRA)
2014: 1) Giorgio Serci - 2) Marco Anedda - 3) Francesco Usai
2015: 1) Giorgio Serci - 2) Daniel Concas - 3) Simone Pistis
MONDIALE WPM 2015: 1) Giorgio Serci (SARDINIA DOC - ITA) - 2 Francesco Usai (SARDINIA DOC - ITA) - ( DOC PRATO - ITA)
2016: 1) Francesco Usai - 2) Giorgio Serci - 3) Alessandro Picciau
2017: 1) Alessandro Picciau - 2) Alessandro Carta - 3) Riccardo Carboni
2018: 1) Riccardo Carboni – 2) Alessandro Carta – 3) Daniel Concas
2019: 1) Alessandro Carta - 2) Francesco Usai - 3) Alessandro Contu

BEST LAP EVER:
anno 2011 - Francesco Usai, tempo 0:38.077 (Fort Village)
anno 2014 - Riccardo Carboni, tempo 0:40.859 (Skindoor Rt8)
anno 2015 - Giorgio Serci, tempo 0:40.155 (Skindoor Rt8s)
anno 2016 - Alessandro Picciau tempo 0:0.55.104 (Skindoor Rt8s - Sopraelevata)
anno 2017 - Alessandro Picciau tempo 0:0.46.494 (Skindoor SR4 - Circuito corto)
anno 2018 – Riccardo Carboni tempo 0:0.54.821 (Skindoor SR4 - Circuito corto)
anno 2019 - Alessandro Carta tempo 0:0.58.224 (Skindoor SR4 - Circuito lungo)

DUCATI SARDINIA DOC STAFF